Natura degli obblighi e dei divieti contenuti nel capitolato delle condizioni generali dell'atto di mutuo bancario.

CAPIRE I MUTUI

Scopri il risparmio Tele Mutuo

Calcola
Preventivo
Richiedi
Tele Mutuo

Contratti notarili di mutuo

I divieti imposti
dal contratto di mutuo

Concedendo il mutuo la banca non diventa certo la padrona di casa, anche se a giudicare dalle clausole contrattuali che obbliga a sottoscrivere sembrerebbe quasi di sì.

Fortunatamente, anche se quasi nessuno le rispetta alla perfezione, non sussistono usualmente verifiche e controlli in merito.

Così la sensazione che se ne ricava è che si tratti più che altro di appigli da utilizzare per arrivare in fretta all'esecuzione forzata della vendita quando il debitore non pagasse anche solo poche rate.

A guardar bene si tratta di impegni veramente invasivi nella vita del cliente, che vengono tuttavia accettati nell'ottica del "prendere o lasciare" con la sottoscrizione del contratto di mutuo.

In realtà quasi nessuno li conosce perché vengono inseriti nel Capitolato delle Condizioni Generali che il notaio non è tenuto a leggere. Ma che viene allegato all'atto principale divenendone per definizione "parte integrante".

Per avere un'idea di cosa si tratta ecco un elenco degli obblighi più comuni.

  • Consentire ai rappresentanti della banca di ispezionare l'immobile
  • Pagare tutte le tasse relative all'immobile
  • Mantenere assicurato il bene
  • Non danneggiare in nessun modo l'unità
  • Occuparsi diligentemente di tutte le riparazioni necessarie
  • Non effettuare lavori senza l'autorizzazione della banca
  • Informare la banca di qualsiasi richiesta di finanziamento inoltrata dai debitori ad altri istituti di credito o a privati
  • Segnalare tempestivamente alla banca mutamenti nella propria situazione economica o finanziaria
Soprattutto queste ultime richieste sembrano palesemente eccessive. Tuttavia non sarà pressoché possibile richiederne la modifica perché estese indifferentemente a tutti i mutuatari.

L'unica consolazione viene allora dall'esperienza. Chi paga puntualmente i propri debiti e non si viene a trovare in situazioni economiche dissestate, difficilmente si vedrà imputare la violazione delle regole sottoscritte nel contratto di mutuo.

Che suoneranno così più come una raccomandazione che come un obbligo.



Argomenti correlati:








Tele Mutuo - Risparmiamo i tuoi soldi.

I testi di questa pagina sono protetti dalle leggi sul diritto d'autore e non possono essere riprodotti senza autorizzazione. Deposito affidato a SIAE (Società Italiana Autori ed Editori). Vedi copyright.





Sede legale: Piazza della Repubblica, 10 – 20121 Milano - P.IVA 05093900156 - Sede operativa: Viale Filippo Meda, 11 -20017 Rho (Mi)