Situazioni in cui richiedere l'anticipazione del mutuo. Spese e tassi del finanziamento anticipato. Utilizzo con l'erogazione differita.

CAPIRE I MUTUI

Scopri il risparmio Tele Mutuo

Calcola
Preventivo
Richiedi
Tele Mutuo

Erogazione delle somme di mutuo

Costi e meccanismi
del prefinanziamento

Alcune banche prevedono la possibilità di mettere a disposizione una parte delle somme di mutuo prima della sua erogazione.

Ciò può rivelarsi assai utile in almeno un paio di situazioni. Vediamole.

Pagamento di acconti

A volte può rendersi necessario disporre in anticipo del denaro necessario ad iniziare i lavori edili, oppure per gli acconti destinati all'acquisto di un'abitazione.

Se si è inoltrata alla banca una domanda di mutuo che è stata approvata, si potrà provare a chiedere un'anticipazione sul mutuo.

Non avendo ancora costituito la garanzia ipotecaria non sarà possibile pretendere grossi importi, ma quando l'esigenza riguarda diecimila o ventimila Euro la banca ne valuterà volentieri il rilascio.

In tal caso si potrà disporre di uno scoperto di conto corrente dell'importo autorizzato. Sarà cioè possibile prelevare dal conto delle somme non depositate, andando così "in rosso".

Ogni tre mesi la banca farà il conteggio degli interessi a proprio credito per le quote utilizzate, ad un tasso scollegato da quello del mutuo, e ne richiederà il pagamento.

SUGGERIMENTO: Oltre agli interessi la banca richiederà una commissione correlata all'entità della somma scoperta, da riconoscere periodicamente. Poiché con importi di rilievo essa può rappresentare un costo significativo conviene informarsi sul suo ammontare e, se elevato, provare a discuterne l'incidenza.

Con questa modalità non ci si troverà costretti a prelevare tutte le somme messe a disposizione, ma solo quelle che servono. L'essenziale sarà non sconfinare oltre l'importo autorizzato.

La successiva erogazione del mutuo riassorbirà il prefinanziamento riportando in positivo il saldo del conto corrente.

Compensazione dell'erogazione differita

Quando la banca eroga il mutuo in tempi differiti rispetto alla stipula, l'eventuale prefinanziamento permetterà di disporre subito del denaro.

In questi casi, avendo stipulato l'atto notarile di mutuo, sarà possibile ottenere a titolo di prefinanziamento la totalità del finanziamento o quasi. Anche qui la disponibilità verrà provveduta attraverso uno scoperto di conto corrente.

Lo scotto da pagare sarà una spesa piuttosto salata per gli interessi. Ciò perché il conteggio verrà effettuato ai tassi degli affidamenti, quasi doppi rispetto a quelli dei mutui.

Una spesa complessivamente pesante, giustificabile solo nei casi in cui il mutuo è destinato all'acquisto di un immobile. Con la conseguente possibilità di saldarne puntualmente il prezzo senza affrontare i rischi e le polemiche correlate sistematicamente alla tempistica dell'erogazione differita.


Argomenti correlati:








Tele Mutuo - Risparmiamo i tuoi soldi.

I testi di questa pagina sono protetti dalle leggi sul diritto d'autore e non possono essere riprodotti senza autorizzazione. Deposito affidato a SIAE (Società Italiana Autori ed Editori). Vedi copyright.





Sede legale: Piazza della Repubblica, 10 – 20121 Milano - P.IVA 05093900156 - Sede operativa: Viale Filippo Meda, 11 -20017 Rho (Mi)