I migliori mutui di oggi

Crédit Agricole - Mutuo Crédit Agricole con garanzia Consap Fisso
Acquisto prima casa 100% Under 36
Rata € 837.92 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.35% - Tan: 3.08%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

BNL - Mutuo BNL Spensierato
Acquisto prima casa
Rata € 590.29 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.95% - Tan: 3.7%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

BNL - Mutuo BNL Spensierato
Acquisto seconda casa
Rata € 590.29 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 4.16% - Tan: 3.7%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Intesa Sanpaolo - Mutuo domus fisso LTV100
Acquisto prima casa 100%
Rata € 944.93 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 4.76% - Tan: 4.45%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Vedi tutti i Mutui:
Rilevazione effettuata in data odierna. Leggere attentamente il documento "Informazioni Generali sul Credito Immobiliare" presente all'interno di ogni singola proposta, il "Prospetto Informativo Europeo Standardizzato (PIES)" fornito dalla banca erogante prima della stipula, per approfondire condizioni e dettagli definitivi del singolo mutuo, nonché il Foglio Informativo di TeleMutuo presente nell'area trasparenza di questo sito. Messaggio pubblicitario con finalità promozionali. Ogni decisione in merito alla concessione del mutuo e alle relative condizioni economiche finali è demandata alla banca erogante.
Crédit Agricole - Mutuo Base Fisso
Surroga
Rata € 566.18 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.37% - Tan: 3.23%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Intesa Sanpaolo - Mutuo domus fisso
Surroga
Rata € 574.83 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.53% - Tan: 3.4%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

CheBanca! - Mutuo Fisso
Surroga
Rata € 597.06 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.95% - Tan: 3.83%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

BNL - Trasforma mutuo BNL Spensierato
Surroga
Rata € 605.98 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 4.07% - Tan: 4%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Vedi tutti i Mutui:
Rilevazione effettuata in data odierna. Leggere attentamente il documento "Informazioni Generali sul Credito Immobiliare" presente all'interno di ogni singola proposta, il "Prospetto Informativo Europeo Standardizzato (PIES)" fornito dalla banca erogante prima della stipula, per approfondire condizioni e dettagli definitivi del singolo mutuo, nonché il Foglio Informativo di TeleMutuo presente nell'area trasparenza di questo sito. Messaggio pubblicitario con finalità promozionali. Ogni decisione in merito alla concessione del mutuo e alle relative condizioni economiche finali è demandata alla banca erogante.
Banco BPM - Mutuo Casa Tasso Fisso Last Minute Green
Ristrutturazione
Rata € 553.6 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.24% - Tan: 2.98%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Crédit Agricole - Mutuo Base Fisso Over 36
Ristrutturazione
Rata € 563.15 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.42% - Tan: 3.17%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Intesa Sanpaolo - Mutuo domus fisso
Ristrutturazione
Rata € 574.83 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.71% - Tan: 3.4%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

CheBanca! - Mutuo Fisso
Ristrutturazione
Rata € 586.66 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.88% - Tan: 3.63%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Vedi tutti i Mutui:
Rilevazione effettuata in data odierna. Leggere attentamente il documento "Informazioni Generali sul Credito Immobiliare" presente all'interno di ogni singola proposta, il "Prospetto Informativo Europeo Standardizzato (PIES)" fornito dalla banca erogante prima della stipula, per approfondire condizioni e dettagli definitivi del singolo mutuo, nonché il Foglio Informativo di TeleMutuo presente nell'area trasparenza di questo sito. Messaggio pubblicitario con finalità promozionali. Ogni decisione in merito alla concessione del mutuo e alle relative condizioni economiche finali è demandata alla banca erogante.



Cosa è l'avallo e come funziona

Avallo: cosa è e come funziona

Quando si compra o si affitta una casa può capitare di avere a che fare con l’istituto dell’avallo. Se, per esempio, la banca non concede il mutuo all’acquirente di un immobile, questi, in accordo col venditore, potrebbe pensare di pagare con le cambiali. 

Ma quali garanzie ha, in questo caso, il venditore? Per saperne di più, vediamo in questa guida cos’è l’avallo e come funziona.

Cosa è l’avallo

L’avallo è un’obbligazione emessa a garanzia di un assegno o una cambiale, per cui un soggetto terzo (avallante) dichiara al creditore di farsi carico del pagamento nel caso in cui il debitore (avallato) diventi insolvente.

In altre parole, l’avallo è una garanzia personale, perché l’avallante porta a garanzia dell’avallato il proprio patrimonio. 

Per questo, generalmente, l’avallo si configura tra parenti stretti (come da parte di genitori nei confronti di figli), amici o soci tra cui intercorre molta fiducia, perché rappresenta un’importante responsabilità per l’avallante. 

Quali sono gli effetti dell'avallo?

Il primo effetto dell’avallo è che si viene a creare una nuova obbligazione, rispetto a quella contratta dall’avallato, con cui l’avallante si prende in carico l’obbligo di subentrare nel pagamento se l’avallato non può onorarlo. 

L’obbligazione dell’avallante è accessoria, nel senso che subentra in secondo luogo rispetto a quella dell’avallato, ma è anche autonoma, ovvero continua a esistere anche se l’obbligazione dell’avallato dovesse risultare non valida. 

A meno che l’invalidità non sia generata da un vizio di forma nella compilazione del contratto tra creditore e debitore.

In caso di subentro, l’avallante non può opporre al creditore né le eccezioni di natura personale né il beneficio di escussione, poiché, con l’avallo, l’avallante è obbligato nello stesso modo dell’avallato. 

Una volta compiuto il pagamento della somma dovuta, però, l’avallante si può rivalere sull’avallato esercitando i diritti inerenti alla cambiale con relativi interessi e spese.

La forma dell'avallo

La forma dell’avallo deve essere scritta per avere validità. In particolare, l’avallante può esprimere la propria dichiarazione di garanzia (che può essere parziale o totale) sulla facciata anteriore della cambiale, indicando chi è l’avallato. 

Se lo spazio per scrivere sulla cambiale dovesse esaurirsi, è possibile apporre la firma di avallo sul foglio di allungamento, ovvero un secondo foglio che letteralmente allunga lo spazio della cambiale. Nella pratica, bisogna scrivere la formula “per avallo” seguita dalla firma dell’avallante.

Il coavallo

Il coavallo consiste in una particolare tipologia di avallo che si verifica nel caso l’obbligazione cambiaria sia garantita da due o più soggetti nei confronti dello stesso obbligato cambiario.

Pertanto, i coavallanti sono obbligati, da una parte, ad assumere un’obbligazione cambiaria solidale e, dall’altra, a corrispondere il debito cambiario nella sua totalità.

La norma di riferimento del coavallo è l’articolo 62 del Regio Decreto 1669/1933, summenzionato il quale prevede che nel caso più obbligati abbiano assunto una posizione paritaria nei confronti della cambiale l’azione cambiaria non abbia luogo; inoltre, il rapporto è regolato in base alle norme relative alle obbligazioni solidali.

Infine, l’adempimento dell’obbligazione cambiaria da parte di un solo coavallante comporta la liberazione anche di tutti gli altri.

Differenza tra avallo e fideiussione

Avallo e fideiussione sono entrambe garanzie personali e a volte i due termini vengono usati come sinonimi, ma è bene sapere che c’è una differenza sostanziale tra avallo e fideiussione.

Diversamente dall’avallo, la fideiussione è un contratto stipulato tra garante e creditore, a cui il debitore resta estraneo. 

Mentre l’avallante non può far valere né le eccezioni personali né il beneficio di escussione, il fideiussore (se specificato nel contratto) può farlo. Inoltre, l’obbligazione fideiussoria non è autonoma, quindi, se dovesse risultare nulla l’obbligazione primaria contratta del debitore, anche la fideiussione cesserebbe la propria validità.

Confronta i migliori mutui







.