Ipoteca su diversi Immobili - Mutui On Line

Ipotecare più immobili

Ipoteche a garanzia del mutuo

Quando il mutuo necessario è maggiore del valore dell'immobile da ipotecare, esiste l'opportunità di estendere la garanzia su altri beni posseduti da sé o dai familiari.

Così si potrà facilmente andare ben oltre il consueto il 100% stabilito come limite estremo per le operazioni di mutuo.

Dal punto di vista dei costi l'effetto sarà trascurabile. Nella maggior parte dei casi riguarderà soltanto la perizia delle unità integrative.


NOTA: se i beni dipendono da diversi Uffici del Territorio o differenti Conservatorie dei Registri Immobiliari, i costi notarili potrebbero risultare lievemente più alti.


Questa opportunità si rivela molto utile quando il finanziamento ha relazione con immobili in fase di costruzione, ampliamento o ristrutturazione.

Iscrivendo l'ipoteca su un complesso immobiliare di valore congruo sarà infatti possibile disporre subito di tutte le somme necessarie al completamento dei lavori.

Una volta che l'immobile interessato al mutuo risulterà completato e disporrà di un valore adeguato a garantire da sé il debito, si potrà procedere ad una restrizione di garanzia, escludendo dall'ipoteca gli altri beni.


NOTA: Non è necessario che tutti gli immobili coinvolti appartengano allo stesso proprietario. Si possono infatti includere anche beni appartenenti ad altri, che non sarebbero tuttavia costretti a coobbligarsi nel debito.
Per acconsentire all'iscrizione dell'ipoteca sulle loro unità dovrebbero intervenire comunque nell'atto di mutuo, ma in veste di terzi datori di ipoteca.


Argomenti correlati:

I testi di questa pagina sono protetti dalle leggi sul diritto d'autore e non possono essere riprodotti senza autorizzazione. Deposito affidato a SIAE (Società Italiana Autori ed Editori). Vedi copyright.