I migliori mutui di oggi

Crédit Agricole - Mutuo Crédit Agricole con garanzia Consap Fisso
Acquisto prima casa 100% Under 36
Rata € 837.92 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.35% - Tan: 3.08%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

BNL - Mutuo BNL Spensierato
Acquisto prima casa
Rata € 590.29 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.95% - Tan: 3.7%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

BNL - Mutuo BNL Spensierato
Acquisto seconda casa
Rata € 590.29 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 4.16% - Tan: 3.7%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Intesa Sanpaolo - Mutuo domus fisso LTV100
Acquisto prima casa 100%
Rata € 944.93 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 4.76% - Tan: 4.45%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Vedi tutti i Mutui:
Rilevazione effettuata in data odierna. Leggere attentamente il documento "Informazioni Generali sul Credito Immobiliare" presente all'interno di ogni singola proposta, il "Prospetto Informativo Europeo Standardizzato (PIES)" fornito dalla banca erogante prima della stipula, per approfondire condizioni e dettagli definitivi del singolo mutuo, nonché il Foglio Informativo di TeleMutuo presente nell'area trasparenza di questo sito. Messaggio pubblicitario con finalità promozionali. Ogni decisione in merito alla concessione del mutuo e alle relative condizioni economiche finali è demandata alla banca erogante.
Crédit Agricole - Mutuo Base Fisso
Surroga
Rata € 566.18 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.37% - Tan: 3.23%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Intesa Sanpaolo - Mutuo domus fisso
Surroga
Rata € 574.83 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.53% - Tan: 3.4%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

CheBanca! - Mutuo Fisso
Surroga
Rata € 597.06 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.95% - Tan: 3.83%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

BNL - Trasforma mutuo BNL Spensierato
Surroga
Rata € 605.98 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 4.07% - Tan: 4%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Vedi tutti i Mutui:
Rilevazione effettuata in data odierna. Leggere attentamente il documento "Informazioni Generali sul Credito Immobiliare" presente all'interno di ogni singola proposta, il "Prospetto Informativo Europeo Standardizzato (PIES)" fornito dalla banca erogante prima della stipula, per approfondire condizioni e dettagli definitivi del singolo mutuo, nonché il Foglio Informativo di TeleMutuo presente nell'area trasparenza di questo sito. Messaggio pubblicitario con finalità promozionali. Ogni decisione in merito alla concessione del mutuo e alle relative condizioni economiche finali è demandata alla banca erogante.
Banco BPM - Mutuo Casa Tasso Fisso Last Minute Green
Ristrutturazione
Rata € 553.6 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.24% - Tan: 2.98%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Crédit Agricole - Mutuo Base Fisso Over 36
Ristrutturazione
Rata € 563.15 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.42% - Tan: 3.17%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Intesa Sanpaolo - Mutuo domus fisso
Ristrutturazione
Rata € 574.83 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.71% - Tan: 3.4%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

CheBanca! - Mutuo Fisso
Ristrutturazione
Rata € 586.66 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.88% - Tan: 3.63%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Vedi tutti i Mutui:
Rilevazione effettuata in data odierna. Leggere attentamente il documento "Informazioni Generali sul Credito Immobiliare" presente all'interno di ogni singola proposta, il "Prospetto Informativo Europeo Standardizzato (PIES)" fornito dalla banca erogante prima della stipula, per approfondire condizioni e dettagli definitivi del singolo mutuo, nonché il Foglio Informativo di TeleMutuo presente nell'area trasparenza di questo sito. Messaggio pubblicitario con finalità promozionali. Ogni decisione in merito alla concessione del mutuo e alle relative condizioni economiche finali è demandata alla banca erogante.

Cosa è il CRIF e cosa fa

CRIF è un’azienda di sistemi di informazione creditizia e di soluzioni avanzate in ambito digitale per lo sviluppo del business e dell’open banking.

Vediamo nel dettaglio di cosa si occupa e quali sono i suoi compiti.

CRIF: cos’è e com’è nata

CRIF S.p.A. (acronimo di Centrale Rischi di Intermediazione Finanziaria) è una società italiana fondata a Bologna nel 1988 il cui compito è offrire supporto alla gestione e all’erogazione del credito al consumo oltre che fornire informazioni di referenza creditizia per prevedere e controllare il mercato finanziario ed eventuali rischi ad esso collegati.

La società è nata dall’iniziativa di Carlo Gherardi insieme ad altri soci privati in collaborazione con diverse banche, diventando così la prima azienda ad introdurre un sistema di informazioni creditizie in Italia.

Ad oggi CRIF gestisce Eurisc, un database informatico contenente tutti i dati relativi ai finanziamenti nelle loro diverse fasi di elaborazione (estinti, in richiesta, erogati, rifiutati, rinunciati) e il cui tempo di conservazione dipende dalle normative sulla tutela della privacy così come per i dati di consumatori e imprese che richiedono i finanziamenti.

Tra le informazioni contenute nelle banche dati troviamo anche le segnalazioni da parte degli Istituti di credito, segnalazioni che vengono notificate mensilmente nel caso in cui il cliente dovesse avere dei ritardi nel corrispondere i pagamenti dovuti.

Secondo un’indagine del 2009, il 90% degli sportelli bancari si collega quotidianamente a CRIF per verificare lo stato dei rimborsi, le richieste dei clienti e la lista dei cattivi pagatori.

Chi sono i cattivi pagatori

Quando si parla di cattivi pagatori si fa riferimento a coloro che hanno difficoltà a saldare i loro debiti con finanziarie e banche: questi nominativi sono contenuti all’interno di un archivio denominato Centrale Rischi appartenente alla Banca d’Italia ma ne esistono anche di altri che funzionano similmente e vengono gestiti dalle cosiddette Società di Informazioni Creditizie (SIC).

L’iscrizione nella lista dei cattivi pagatori avviene nel momento in cui gli Istituti di credito segnalano un cliente a causa del mancato pagamento o del ritardo nel versamento delle rate dovute.

Come fare la visura CRIF

Per effettuare la visura CRIF e conoscere la propria situazione si può inoltrare la richiesta compilando l’apposito modulo sul sito inserendo le motivazioni della richiesta e tutti i dati anagrafici necessari: inoltre, si dovrà specificare il mezzo attraverso il quale si desidera ricevere la visura, se tramite posta ordinaria o elettronica.

Entro 30 giorni dalla ricezione della completa documentazione (modulo di richiesta e documenti di identità) la visura verrà inoltrata al richiedente.

Non sono previsti costi se il documento viene richiesto da persone fisiche mentre se a richiederlo è un’azienda il costo varierà dai 4 ai 10 euro a seconda che si rilevino o meno informazioni creditizie.

All’interno della visura saranno contenuti tutti i dati correlati a un determinato finanziamento.

Come ottenere la cancellazione dal CRIF

Quali sono le tempistiche di permanenza delle proprie informazioni all’interno delle banche dati CRIF?

La cancellazione del proprio nominativo avviene in automatico secondo determinate tempistiche che variano in base alla tipologia di movimento e di utilità che il dato può avere per banche e finanziarie.

Di seguito le tempistiche di cancellazione a seconda delle varie casistiche:

  • finanziamento in attesa di valutazione: 180 giorni a partire dalla data della richiesta
  • rinuncia/rifiuto della richiesta di finanziamento: 90 giorni a partire dalla data di rinuncia/rifiuto
  • regolare rimborso dei finanziamenti: 60 mesi a partire dalla data di estinzione del rapporto di credito
  • ritardo del pagamento di 1 o 2 rate: 12 mesi dalla comunicazione della regolarizzazione (ammesso che in questo lasso di tempo i pagamenti siano avvenuti regolarmente)
  • ritardo del pagamento di 3 o più rate: 24 mesi dalla comunicazione della regolarizzazione (ammesso che in questo lasso di tempo i pagamenti siano avvenuti regolarmente)
  • mancato rimborso dei finanziamenti: 36 mesi dalla scadenza contrattuale del rapporto fino ad un massimo di 60 mesi

Link utili:

Confronta i migliori mutui