I migliori mutui di oggi

Crédit Agricole - Mutuo Crédit Agricole con garanzia Consap Fisso
Acquisto prima casa 100% Under 36
Rata € 837.92 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.35% - Tan: 3.08%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

BNL - Mutuo BNL Spensierato
Acquisto prima casa
Rata € 590.29 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.95% - Tan: 3.7%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

BNL - Mutuo BNL Spensierato
Acquisto seconda casa
Rata € 590.29 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 4.16% - Tan: 3.7%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Intesa Sanpaolo - Mutuo domus fisso LTV100
Acquisto prima casa 100%
Rata € 944.93 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 4.76% - Tan: 4.45%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Vedi tutti i Mutui:
Rilevazione effettuata in data odierna. Leggere attentamente il documento "Informazioni Generali sul Credito Immobiliare" presente all'interno di ogni singola proposta, il "Prospetto Informativo Europeo Standardizzato (PIES)" fornito dalla banca erogante prima della stipula, per approfondire condizioni e dettagli definitivi del singolo mutuo, nonché il Foglio Informativo di TeleMutuo presente nell'area trasparenza di questo sito. Messaggio pubblicitario con finalità promozionali. Ogni decisione in merito alla concessione del mutuo e alle relative condizioni economiche finali è demandata alla banca erogante.
Crédit Agricole - Mutuo Base Fisso
Surroga
Rata € 566.18 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.37% - Tan: 3.23%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Intesa Sanpaolo - Mutuo domus fisso
Surroga
Rata € 574.83 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.53% - Tan: 3.4%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

CheBanca! - Mutuo Fisso
Surroga
Rata € 597.06 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.95% - Tan: 3.83%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

BNL - Trasforma mutuo BNL Spensierato
Surroga
Rata € 605.98 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 4.07% - Tan: 4%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Vedi tutti i Mutui:
Rilevazione effettuata in data odierna. Leggere attentamente il documento "Informazioni Generali sul Credito Immobiliare" presente all'interno di ogni singola proposta, il "Prospetto Informativo Europeo Standardizzato (PIES)" fornito dalla banca erogante prima della stipula, per approfondire condizioni e dettagli definitivi del singolo mutuo, nonché il Foglio Informativo di TeleMutuo presente nell'area trasparenza di questo sito. Messaggio pubblicitario con finalità promozionali. Ogni decisione in merito alla concessione del mutuo e alle relative condizioni economiche finali è demandata alla banca erogante.
Banco BPM - Mutuo Casa Tasso Fisso Last Minute Green
Ristrutturazione
Rata € 555.1 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.27% - Tan: 3.01%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Crédit Agricole - Mutuo Base Fisso Over 36
Ristrutturazione
Rata € 563.15 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.42% - Tan: 3.17%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Intesa Sanpaolo - Mutuo domus fisso
Ristrutturazione
Rata € 574.83 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.71% - Tan: 3.4%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

CheBanca! - Mutuo Fisso
Ristrutturazione
Rata € 586.66 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.88% - Tan: 3.63%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Vedi tutti i Mutui:
Rilevazione effettuata in data odierna. Leggere attentamente il documento "Informazioni Generali sul Credito Immobiliare" presente all'interno di ogni singola proposta, il "Prospetto Informativo Europeo Standardizzato (PIES)" fornito dalla banca erogante prima della stipula, per approfondire condizioni e dettagli definitivi del singolo mutuo, nonché il Foglio Informativo di TeleMutuo presente nell'area trasparenza di questo sito. Messaggio pubblicitario con finalità promozionali. Ogni decisione in merito alla concessione del mutuo e alle relative condizioni economiche finali è demandata alla banca erogante.

Tipologia dei tassi di interesse

Fisso, variabile, misto, capped rate, bilanciato… La tipologia di tassi d’interesse per il mutuo casa è ampia e variegata: come orientarsi?

Vediamo insieme le diverse soluzioni possibili, in modo che tu possa scegliere quella più adatta alle tue esigenze, magari dopo aver ulteriormente approfondito il tema con un consulente di mutui online Telemutuo, che puoi contattare gratuitamente in qualsiasi momento.

Tasso d’interesse: che cos’è?

Il tasso d’interesse è il valore percentuale che viene applicato al mutuo casa come forma di remunerazione per la banca che presta i soldi. Il mutuatario, infatti, deve restituire non solo il capitale che riceve in prestito, ma anche una somma aggiuntiva che corrisponde agli interessi. 

Maggiore è il tasso d’interesse, maggiore è l’introito per la banca e, quindi, maggiore è il costo del finanziamento per il debitore.

Tipologia di tassi d’interesse 

Esistono diverse tipologie di tassi di interesse: accanto al fisso e al variabile, probabilmente quelle più conosciute, ci sono anche il tasso misto, il tasso bilanciato e il tasso capped rate.

Tasso fisso

Il tasso fisso, come suggerisce il nome, non varia per tutta la durata del prestito: viene stabilito inizialmente dalla banca e rimane invariato fino alla fine del piano di ammortamento. Di conseguenza, anche l’importo della rata, mensile oppure semestrale, sarà sempre lo stesso. 

Il tasso fisso è composto dalla somma tra lo spread, che rappresenta il margine di guadagno della banca, e l’Irs, o Eurirs (Euro Interest Rate Swap), l’indice di riferimento per questa tipologia di tasso, che viene aggiornato quotidianamente dalla European Banking Federation.

Tasso variabile

Come si intuisce, al contrario il tasso variabile varia durante il periodo di rimborso del mutuo casa, seguendo l’andamento dei mercati finanziari. Il valore che viene stabilito inizialmente dalla banca subirà quindi delle oscillazioni, in positivo oppure in negativo, per tutta la durata del prestito.

Anche in questo caso il tasso variabile è dato dalla somma tra lo spread e uno specifico parametro di riferimento, legato alle fluttuazioni del mercato, che può essere l'indice Euribor oppure il tasso BCE. Approfondisci nella pagina dedicata al mutuo con tasso variabile.

Tasso misto

Il tasso misto può essere considerato una combinazione tra tasso fisso e tasso variabile. Un mutuo casa legato a questa tipologia di tasso d’interesse prevede che durante il periodo di vita del prestito si possa modificare più volte il tipo di tasso applicato, scegliendo tra fisso e variabile, in base alle scadenze e alle condizioni stabilite nel contratto. 

Tasso bilanciato

Anche il tasso bilanciato (o mix) è una tipologia di tasso d’interesse combinato, anche se in modo diverso dal tasso misto: è composto da una parte a tasso fisso e una a tasso variabile, in proporzione diversa a seconda del peso che il mutuatario vuole dare al tasso fisso e a quello variabile. 

Tasso capped rate

Il tasso capped rate, abbreviato in CAP, è un tasso variabile con un tetto massimo, stabilito in sede di contratto di mutuo, oltre il quale il tasso d'interesse non potrà mai salire, anche se i tassi di mercato dovessero crescere. 

Si tratta di fatto di un tasso variabile, che però prevede un limite massimo di aumento, per cui viene definito anche tasso variabile con CAP. Di conseguenza la rata mensile avrà un tetto oltre il quale l’importo non potrà spingersi. 

Una garanzia, queste, che di solito compra l’applicazione da parte della banca di uno spread più alto rispetto al tasso variabile tradizionale.

Tasso variabile a rata costante

Una possibile soluzione per sfruttare contemporaneamente i vantaggi del tasso fisso e del tasso variabile è quella del mutuo con tasso variabile a rata costante e durata variabile, ideato anch’esso per limitare possibili aumenti della rata mensile.

Si tratta di un finanziamento a tasso variabile, i cui interessi sono quindi soggetti alle oscillazioni del mercato. Gli eventuali rialzi o ribassi, però, non si riflettono direttamente sull’importo della rata mensile, che rimane invariato, ma determinano la durata complessiva del finanziamento, allungandola oppure accorciandola. 

Interessi di mora

Se il debitore ritarda nel pagamento di una rata rispetto alla scadenza prestabilita, la banca ha diritto a riscuotere gli interessi di mora (o moratori) come forma di risarcimento per il danno subito. 

Il tasso di calcolo per gli interessi di mora è più alto di quello utilizzato per il mutuo, anche se di solito la differenza ammonta solo a un paio di punti o poco più. 

Quanto costa quindi pagare il mutuo in ritardo? Il calcolo degli interessi avviene in modo elementare in base a una formula prestabilita, che si può approfondire nella pagina di Telemutuo dedicata alla mora.

Tasso di usura

Iltasso di usura è un tasso di interesse il cui valore supera il limite ammesso dalla legge. Se nell’immaginario collettivo questo termine evoca la figura dell’usuraio, in realtà può capitare che anche i tassi d’interesse applicati dalle banche possano superare la soglia dell’usura. 

A stabilirne il valore è il Ministero dell'Economia e delle Finanze, che rileva trimestralmente il TEGM (Tasso Effettivo Medio Globale), ovvero il tasso medio praticato da istituti finanziari e banche per determinate categorie di operazioni. 

Aumentando tale valore di un quarto con un margine aggiuntivo del 4% si definisce il livello oltre il quale i tassi di interesse sono da considerarsi usurari.

Come tutelarsi rispetto al tasso d’usura? Anche in questo caso i consulenti di Telemutuo sono sempre a tua disposizione per spiegarti a quali aspetti prestare attenzione per evitare questo possibile rischio. 

Calcolo degli interessi

Come abbiamo visto, l’importo che viene complessivamente restituito dal mutuatario alla banca comprende sia il capitale che gli interessi ed è definito "montante". 

La quantità di interessi da pagare è direttamente proporzionale al tasso applicato, normalmente calcolato su base annua, ma anche alla somma prestata e alla durata del finanziamento.

L'ammontare degli interessi è così prodotto dalla moltiplicazione di tutti questi fattori, in base alla formula:

Capitale x Tasso Annuo x giorni

———————————————————

36500

Puoi trovare ulteriori indicazioni ed esempi pratici su come si calcolano gli interessi di mutuo in questa pagina.

Confronta i migliori mutui