I migliori mutui di oggi

Crédit Agricole - Mutuo Crédit Agricole con garanzia Consap Fisso
Acquisto prima casa 100% Under 36
Rata € 837.92 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.35% - Tan: 3.08%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

BNL - Mutuo BNL Spensierato
Acquisto prima casa
Rata € 590.29 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.95% - Tan: 3.7%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

BNL - Mutuo BNL Spensierato
Acquisto seconda casa
Rata € 590.29 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 4.16% - Tan: 3.7%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Intesa Sanpaolo - Mutuo domus fisso LTV100
Acquisto prima casa 100%
Rata € 944.93 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 4.76% - Tan: 4.45%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Vedi tutti i Mutui:
Rilevazione effettuata in data odierna. Leggere attentamente il documento "Informazioni Generali sul Credito Immobiliare" presente all'interno di ogni singola proposta, il "Prospetto Informativo Europeo Standardizzato (PIES)" fornito dalla banca erogante prima della stipula, per approfondire condizioni e dettagli definitivi del singolo mutuo, nonché il Foglio Informativo di TeleMutuo presente nell'area trasparenza di questo sito. Messaggio pubblicitario con finalità promozionali. Ogni decisione in merito alla concessione del mutuo e alle relative condizioni economiche finali è demandata alla banca erogante.
Crédit Agricole - Mutuo Base Fisso
Surroga
Rata € 566.18 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.37% - Tan: 3.23%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Intesa Sanpaolo - Mutuo domus fisso
Surroga
Rata € 574.83 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.53% - Tan: 3.4%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

CheBanca! - Mutuo Fisso
Surroga
Rata € 597.06 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.95% - Tan: 3.83%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

BNL - Trasforma mutuo BNL Spensierato
Surroga
Rata € 605.98 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 4.07% - Tan: 4%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Vedi tutti i Mutui:
Rilevazione effettuata in data odierna. Leggere attentamente il documento "Informazioni Generali sul Credito Immobiliare" presente all'interno di ogni singola proposta, il "Prospetto Informativo Europeo Standardizzato (PIES)" fornito dalla banca erogante prima della stipula, per approfondire condizioni e dettagli definitivi del singolo mutuo, nonché il Foglio Informativo di TeleMutuo presente nell'area trasparenza di questo sito. Messaggio pubblicitario con finalità promozionali. Ogni decisione in merito alla concessione del mutuo e alle relative condizioni economiche finali è demandata alla banca erogante.
Banco BPM - Mutuo Casa Tasso Fisso Last Minute Green
Ristrutturazione
Rata € 553.6 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.24% - Tan: 2.98%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Crédit Agricole - Mutuo Base Fisso Over 36
Ristrutturazione
Rata € 563.15 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.42% - Tan: 3.17%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Intesa Sanpaolo - Mutuo domus fisso
Ristrutturazione
Rata € 574.83 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.71% - Tan: 3.4%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

CheBanca! - Mutuo Fisso
Ristrutturazione
Rata € 586.66 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.88% - Tan: 3.63%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Vedi tutti i Mutui:
Rilevazione effettuata in data odierna. Leggere attentamente il documento "Informazioni Generali sul Credito Immobiliare" presente all'interno di ogni singola proposta, il "Prospetto Informativo Europeo Standardizzato (PIES)" fornito dalla banca erogante prima della stipula, per approfondire condizioni e dettagli definitivi del singolo mutuo, nonché il Foglio Informativo di TeleMutuo presente nell'area trasparenza di questo sito. Messaggio pubblicitario con finalità promozionali. Ogni decisione in merito alla concessione del mutuo e alle relative condizioni economiche finali è demandata alla banca erogante.

Pagare il mutuo con le criptovalute

Cerchi un modo alternativo per acquistare casa? Il mercato moderno offre una soluzione innovativa: oggi è possibile utilizzare le criptovalute, come Bitcoin o Ethereum, come collaterale per i mutui, e persino per pagare le rate del piano di ammortamento. Come fare? E quali sono i vantaggi e gli svantaggi di un mutuo in Bitcoin o altre criptovalute

Cosa sono le criptovalute 

Innanzitutto, come suggerisce il nome, le criptovalute sono un nuovo tipo di valuta, che negli ultimi anni ha acquisito una grande importanza nel mondo finanziario. Si tratta di vere e proprie monete virtuali, molto diverse dal denaro tradizionale. Le criptovalute possono essere comprate o vendute online, come ogni altro bene. Non esistono quindi in circolazione bitcoin in formato cartaceo o metallico.

Negli ultimi anni, non senza polemiche, molte realtà di business hanno cominciato ad accettarle come metodo di pagamento alternativo. Esistono moltissime criptovalute al giorno d’oggi, il cui valore cambia a seconda dell’andamento del mercato. La più famosa è il Bitcoin, la prima in assoluto, creata nel lontano 2009.

Cos’è la blockchain

Le criptovalute sono autonome, ovvero slegate dai normali sistemi bancari o governativi, come spiega la Consob, l’Autorità italiana per la vigilanza dei mercati finanziari. In che modo viene quindi controllata la sicurezza delle transazioni? 

Per rendere sicuri i trasferimenti di questo denaro virtuale vengono utilizzate tecnologie di crittografia, ovvero metodi che rendono un messaggio decifrabile solo da parte di persone autorizzate.

La blockchain, in inglese letteralmente “catena di blocchi”, è la tecnologia alla base del sistema delle criptovalute: è una sorta di registro pubblico non modificabile e liberamente consultabile, molto difficile da contraffare, in cui vengono conservati tutti i dati legati alle monete virtuali, compresi movimenti e transazioni. 

È possibile pagare il mutuo con le criptovalute?

Nel 2022 la start-up Milo Credit, società di fintechdi Miami, ha dato una svolta al mondo della finanza lanciando i mutui crypto, ovvero i mutui garantiti utilizzando criptovalute, come Bitcoin o Ethereum.

Si tratta di un importante passo nell’utilizzo delle criptovalute anche nel campo immobiliare. Con Milo è ora possibile acquistare case usando valute virtuali, con finanziamenti a 30 anni e a tassi contenuti (tra il 3,95% e il 5,95%), fino a 5 milioni di dollari. 

Per il momento l’azienda opera solo sul territorio americano, ma i suoi servizi sono aperti ai clienti di tutto il mondo.

Milo non è l’unica, comunque. A San Francisco anche un’altra startup, Figure Technologies, offre ai suoi clienti la possibilità di mutui in Bitcoin o altre criptovalute, per finanziamenti fino a 20 milioni di dollari statunitensi, lunghi 30 e con tassi d'interesse che oscillano tra il 5,99% e il 6,018%.

Come funzionano esattamente i mutui crypto? Alla base c’è l’idea del crypto lending, o prestito in criptovalute, una nuova forma di finanziamento offerto dalle aziende online, che permettono di ottenere liquidità classica (fiat) offendo come collaterale, cioè come garanzia, i propri crypto asset.

Bitcoin e rate del mutuo: novità 2022

L’acquirente di una casa può quindi utilizzare la criptovaluta che già detiene come garanzia per il finanziamento, senza la necessità di un acconto con valuta tradizionale per l’acquisto di un immobile: è quindi possibile, di fatto, accedere a un mutuo 100%.

La società chiede in cambio al mutuatario una somma in Bitcoin (o Ethereum) equivalente al valore dell’abitazione, che resta a disposizione in caso di inadempienza, mentre al venditore dell’immobile versa la cifra richiesta nella moneta tradizionale, al momento i dollari in questo caso.

Per quanto riguarda il pagamento delle rate mensili,la novità del 2002 è che il mutuatario, nel caso di un crypto mutuo, può scegliere se preferisce utilizzare la moneta digitale oppure quella tradizionale. 

Vantaggi e svantaggi

Quali sono i vantaggi di un mutuo in Bitcoin? Innanzitutto, le tempistiche sono più rapide rispetto ai mutui tradizionali.

Inoltre, non è necessario “incassare”, ovvero vendere e monetizzare le criptovalute, per ottenere il finanziamento, se si usano come collaterale: ciò significa che si potrà acquistare una casa e, allo stesso tempo, continuare a godere dell’aumento di valore dei propri Bitcoin. 

D’altro canto, lo svantaggio principale è che si resta comunque in balia del mercato, con il valore delle criptovalute che potrebbe calare nel tempo: la principale causa della loro estrema volatilità è tuttora il disaccordo generale su quanto debba vale un Bitcoin. 

Per questo la fintech Milo ha messo in atto alcune misure di sicurezza, da attivare nel caso di uno shock nel valore della criptovaluta: se il valore della garanzia criptata dovesse scendere al di sotto del 65% dell'importo del prestito, al mutuatario verrebbe chiesto di fornire una somma aggiuntiva in criptovalute oppure in contanti. Nel caso si scendesse poi sotto la soglia del 30%, Milo liquiderebbe immediatamente i Bitcoin o gli Ethereum e metterebbe al sicuro l’importo in tradizionali dollari statunitensi.

Criptovalute e antiriciclaggio

Nonostante le criptovalute siano una novità dalle potenzialità molto interessanti, è comunque necessario fare attenzione. Di recente si è parlato molto dei rischi legati alle valute virtuali, soprattutto per quanto riguarda il riciclaggio di denaro. L’anonimato e l’assenza di soggetti o enti di controllo rendono le criptovalute un mezzo perfetto per finanziare e “ripulire” attività criminali. 

Per questo motivo nel 2022 in Italia è stato introdotto il Registro degli Operatori delle criptovalute. Chi opera usando criptovalute avrà l’obbligo di inviare le informazioni sulle transazioni al registro: dai dati del cliente a quelli del prestatore dei servizi. I dati saranno apertamente disponibili alla Guardia di Finanza

Confronta i migliori mutui