Mutuo consolidamento debiti: come funziona | Telemutuo

Mutuo Consolidamento

Stai pagando le rate di diversi prestiti, oltre a uno o più mutui casa? Allora l'idea di unificare tutto in un unico finanziamento, il “mutuo consolidamento debiti”, ti potrebbe piacere, per parecchie ragioni.


Indice della pagina:

1. Che cos’è il mutuo consolidamento debiti

2. Come funziona un mutuo per consolidamento debiti

3. Come ottenere il mutuo consolidamento debiti

4. Come si calcola il mutuo per consolidamento debiti

5. Estinzione dei debiti da consolidare

6. Simulazione mutuo consolidamento debiti

Che cos’è il mutuo consolidamento debiti

Il mutuo consolidamento debiti sostituisce i finanziamenti in corso con un unico nuovo prestito, a cui si può eventualmente aggiungere altra liquidità.
Il vantaggio? Si paga un’unica rata mensile, a condizioni più convenienti. Oltre al mutuo casa (su cui è presente l’ipoteca) si possono così unire le cessioni del quinto, i prestiti personali o i finanziamenti per l’acquisto di beni.

Questa scelta ha vantaggi primariamente economici, ma anche importanti risvolti psicologici. Per chi è alle prese con numerosi pagamenti, la possibilità di accorpare tutto in una sola rata mensile e in un unico finanziamento generalizzato rappresenta un gran sollievo mentale. Non solo: ne gioverà anche la gestione delle uscite familiari, che risulterà più facile da amministrare.


Come funziona un mutuo per consolidamento debiti

Dal punto di vista economico i mutui, tra cui anche il consolidamento debiti, presentano tassi enormemente più bassi rispetto ai prestiti non ipotecari, che per loro natura sono meno garantiti.

Per esempio, il tasso medio applicato a un prestito personale a inizio 2022 è del 9,57%, mentre il tasso medio di un mutuo con garanzia ipotecaria a tasso fisso è dell’1,96% e a tasso variabile del 2,23% ("Rilevazione dei tassi di interesse effettivi globali medi ai fini della Legge sull’Usura" -
leggi qui ).

Tra l’altro, sebbene l’accensione di un mutuo abbia un certo costo iniziale dovuto agli oneri di apertura, di solito questo verrà ampiamente ripagato dai risparmi che ne seguiranno per anni. Senza contare che comunque anche il prestito comporta varie spese gestionali.

Un altro aspetto rilevante è la possibilità di diluire il debito nel tempo. Un mutuo può essere rimborsato in periodi molto più lunghi rispetto a un prestito personale: sommando questa opportunità al minor tasso caratteristico del mutuo, si possono ottenere distensioni della rata che cambiano letteralmente la vita.

Vediamo un caso concreto. Una famiglia ha due prestiti di complessivi 30.000 euro da rimborsare in 5 anni al tasso fisso dell'8%, che vuol dire una spesa mensile di 608 euro. Trasformandoli in un mutuo di consolidamento di durata decennale e tasso fisso dell'1,50% la rata si contrarrà a 269 euro, liberando subito importanti risorse per migliorare la qualità della vita.

Una precisazione: come abbiamo detto, i mutui sono sicuramente la forma di finanziamento che presenta il minor costo possibile. Dato che quelli finalizzati al consolidamento debiti vengono considerati dalle banche un pochino più rischiosi degli omologhi destinati all'acquisto della casa, ne consegue spesso una diversa tariffazione. Si tratta però di incrementi in assoluto ragionevoli, nell'ordine dello 0,5-0,8%, leggermente inferiori alle offerte a tassi strepitosi pubblicizzate nel caso di mutui per l'acquisto casa. In ogni momento uno specialista della materia, come quelli messi gratuitamente a disposizione da TeleMutuo, sarà in grado di calcolare la convenienza del ricorso al mutuo di consolidamento debiti, considerando nel tuo caso i vantaggi economici in rapporto a tutti i costi.


Come ottenere il mutuo consolidamento debiti

Oltre ad avere un reddito sufficiente a coprire la rata mensile del nuovo finanziamento, chi vuole accedere a un mutuo consolidamento debiti deve possedere un’abitazione su cui mettere l’ipoteca a garanzia della banca.

Il suo valore deve essere superiore di almeno il 20% della cifra richiesta per il mutuo: le banche per questo tipo di finanziamento concedono un importo massimo pari all’80% del valore dell’immobile, mentre con un mutuo caso si può arrivare fino al 100%.

Inoltre, il mutuatario non deve risultare nella lista dei “cattivi pagatori” presso il CRIF, azienda specializzata in sistemi di informazioni creditizie, a cui le banche si affidano per verificare l’affidabilità dei possibili clienti.
Per questo è importante aver pagato regolarmente tutte le rate dei prestiti e del mutuo pre-esistente.


Come si calcola il mutuo per consolidamento debiti

Come calcolare l’importo complessivo da chiedere all’istituto bancario per un mutuo di consolidamento debiti?
Tre sono le voci da considerare: capitale residuo dei debiti da estinguere con i proventi del mutuo, penali di estinzione dei debiti, costi di apertura del mutuo di consolidamento.

In generale le banche non gradiscono iscrivere ipoteche in secondo grado, così se il cliente sta già pagando un mutuo richiederanno che anch'esso venga estinto insieme agli altri prestiti.
A tal fine si renderanno disponibili ad aggiungere al nuovo mutuo il relativo debito residuo con le eventuali penali di estinzione, ammettendo così l'iscrizione dell'ipoteca in primo grado.

Alcune banche consentono inoltre di aggiungere a quanto sopra un'ulteriore quota di liquidità. Quando ciò è possibile, considerato il basso tasso di interesse del mutuo, potrebbe risultare interessante incrementare la cifra finanziata per accantonare qualche somma destinata ad eventuali imprevisti, in modo da averla già a disposizione, a fronte di una spesa per interessi assai modesta.


Estinzione dei debiti da consolidare

Rilasciando un mutuo di consolidamento, qualsiasi banca vorrà essere sicura che esso vada davvero a sostituire i debiti in corso, non che si aggiunga ad essi. Per questo probabilmente chiederà che l'estinzione dei debiti venga ordinata dal cliente in occasione della stipula dell'atto notarile e il più delle volte sceglierà di occuparsene direttamente.

Bisognerà quindi presentarsi dal notaio con i conteggi di estinzione di tutti i debiti da consolidare, perfettamente aggiornati.

Siccome capita con una certa frequenza che gli atti notarili vengano rinviati di qualche giorno, e chiedere l’aggiornamento dei conteggi può comportare settimane di attesa, come gestire al meglio questa tempistica?
Due le soluzioni possibili. La prima raccomanda di richiedere i conteggi ad una data ragionevolmente successiva a quella prevista per l'atto notarile. Ciò comporterà un piccolo danno per la maggiore spesa in interessi, ma salvaguarderà dai ritardi prodotti dagli imprevisti dell'ultimo momento.

Meglio ancora, come seconda e più flessibile opportunità, è raccomandabile richiedere dei conteggi di estinzione dinamici, cioè riferiti ad una certa data, ma che si incrementano di una cifra specificata per ogni giorno di ritardo sulla prevista data di estinzione (i cosiddetti "dietimi”).

Simulazione mutuo consolidamento debiti

Dopo aver considerato tutti più importanti, sarà sicuramente per te utile una simulazione del mutuo di consolidamento debiti.

Puoi farla in modo semplice e immediato dalla home page del sito di Telemutuo: compila i vari campi nell’apposita sezione, dedicata al confronto tra i migliori mutui online, e come “finalità del mutuo” seleziona l’opzione “consolidamento prestiti”.
In pochi secondi avrai a tua disposizione la proposta di finanziamento più vantaggiosa per te.

Non solo, inviando questo modulo verrai contattato da un consulente esperto di Telemutuo per una valutazione di fattibilità, senza impegno. Perché, ricorda, i servizi TeleMutuo sono gratuiti e non vincolanti. Sempre!

Un consiglio, infine: la rata più bassa che un mutuo di riunione dei debiti riesce a garantire aprirà la possibilità di sottoscrivere nuovi acquisti rateali. Se da un lato questo può apparire una ghiotta possibilità, dall'altro va considerato il rischio di ingigantire la consistenza dei debiti familiari.
Attenzione a mantenere sempre un’esposizione finanziaria adeguata rispetto alla potenzialità di rientro in tempi ragionevoli.