I migliori mutui di oggi

Crédit Agricole - Mutuo Crédit Agricole con garanzia Consap Fisso
Acquisto prima casa 100% Under 36
Rata € 837.92 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.35% - Tan: 3.08%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

BNL - Mutuo BNL Spensierato
Acquisto prima casa
Rata € 590.29 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.95% - Tan: 3.7%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

BNL - Mutuo BNL Spensierato
Acquisto seconda casa
Rata € 590.29 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 4.16% - Tan: 3.7%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Intesa Sanpaolo - Mutuo domus fisso LTV100
Acquisto prima casa 100%
Rata € 944.93 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 4.76% - Tan: 4.45%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Vedi tutti i Mutui:
Rilevazione effettuata in data odierna. Leggere attentamente il documento "Informazioni Generali sul Credito Immobiliare" presente all'interno di ogni singola proposta, il "Prospetto Informativo Europeo Standardizzato (PIES)" fornito dalla banca erogante prima della stipula, per approfondire condizioni e dettagli definitivi del singolo mutuo, nonché il Foglio Informativo di TeleMutuo presente nell'area trasparenza di questo sito. Messaggio pubblicitario con finalità promozionali. Ogni decisione in merito alla concessione del mutuo e alle relative condizioni economiche finali è demandata alla banca erogante.
Crédit Agricole - Mutuo Base Fisso
Surroga
Rata € 566.18 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.37% - Tan: 3.23%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Intesa Sanpaolo - Mutuo domus fisso
Surroga
Rata € 574.83 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.53% - Tan: 3.4%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

CheBanca! - Mutuo Fisso
Surroga
Rata € 597.06 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.95% - Tan: 3.83%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

BNL - Trasforma mutuo BNL Spensierato
Surroga
Rata € 605.98 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 4.07% - Tan: 4%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Vedi tutti i Mutui:
Rilevazione effettuata in data odierna. Leggere attentamente il documento "Informazioni Generali sul Credito Immobiliare" presente all'interno di ogni singola proposta, il "Prospetto Informativo Europeo Standardizzato (PIES)" fornito dalla banca erogante prima della stipula, per approfondire condizioni e dettagli definitivi del singolo mutuo, nonché il Foglio Informativo di TeleMutuo presente nell'area trasparenza di questo sito. Messaggio pubblicitario con finalità promozionali. Ogni decisione in merito alla concessione del mutuo e alle relative condizioni economiche finali è demandata alla banca erogante.
Banco BPM - Mutuo Casa Tasso Fisso Last Minute Green
Ristrutturazione
Rata € 555.1 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.27% - Tan: 3.01%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Crédit Agricole - Mutuo Base Fisso Over 36
Ristrutturazione
Rata € 563.15 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.42% - Tan: 3.17%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Intesa Sanpaolo - Mutuo domus fisso
Ristrutturazione
Rata € 574.83 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.71% - Tan: 3.4%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

CheBanca! - Mutuo Fisso
Ristrutturazione
Rata € 586.66 al mese x 20 anni
Tasso: fisso - Taeg: 3.88% - Tan: 3.63%


Vedi di Più | Richiedi Informazioni

Vedi tutti i Mutui:
Rilevazione effettuata in data odierna. Leggere attentamente il documento "Informazioni Generali sul Credito Immobiliare" presente all'interno di ogni singola proposta, il "Prospetto Informativo Europeo Standardizzato (PIES)" fornito dalla banca erogante prima della stipula, per approfondire condizioni e dettagli definitivi del singolo mutuo, nonché il Foglio Informativo di TeleMutuo presente nell'area trasparenza di questo sito. Messaggio pubblicitario con finalità promozionali. Ogni decisione in merito alla concessione del mutuo e alle relative condizioni economiche finali è demandata alla banca erogante.

Piano ammortamento francese

Calcolo del mutuo

La semplicità concettuale e pratica di un rimborso tramite rate tutte uguali (salvo variazioni di tasso) ha determinato il grande successo del metodo di ammortamento "francese" a rata costante.

Che si tratti di mutui, prestiti o leasing, quasi ogni finanziamento rateale viene proposto con l'ammortamento francese. Vediamo allora come funziona.

In primo luogo vanno ricordati i due principi che regolano la costruzione dei piani di ammortamento, cioè:

  • la somma delle quote capitale contenute nelle rate deve ammontare all'importo originario del prestito;
  • con il pagamento della rata vanno riconosciuti tutti gli interessi maturati nel periodo cui la rata si riferisce.

Integrando il concetto del secondo punto con quello di rata costante diventa evidente che la composizione della rata dovrà cambiare nel tempo e sarà la quota interessi a dettare legge.

La quota capitale dovrà assumere passivamente un valore pari alla differenza rispetto al totale della rata.

Proviamo ora ad applicare i concetti teorici costruendo il piano di ammortamento di un mutuo di 50.000 Euro al 6% fisso da rimborsare con 10 rate semestrali di 5.861,53 Euro.

Cominciamo a mettere giù una tabella con le quattro colonne classiche ed a compilare la riga "zero", coincidente con il momento di rilascio del finanziamento:

N° rata Quota Interessi Quota Capitale Capitale Residuo
0
50.000,00

Ecco quindi la procedura per il calcolo della riga riferita alla prima scadenza:

  • Calcolare la quota interessi maturata alla scadenza della prima rata.
    Trattandosi di una rata semestrale bisognerà moltiplicare il debito del periodo (50.000 Euro) per il tasso del periodo (poiché il tasso annuo è 6%, il tasso di un semestre sarà pari alla metà, cioè il 3%). La quota interessi ammonterà perciò a 50.000 x 3% = 1.500.
  • Ricavare la quota capitale per differenza tra rata e quota interessi.
    Una semplice sottrazione permetterà di ottenere la quota capitale: 5.861,53 (rata) - 1.500 (quota interessi calcolata al punto 1) = 4.361,53.
  • Quantificare il capitale residuo dopo il pagamento della rata.
    Si ricava sottraendo dall'ultimo debito residuo del piano (in questo caso quello originario) la quota capitale calcolata al punto 2, così: 50.000 (debito) - 4.361,53 = 45.638,47.

Riportando i risultati in tabella si avrà:

N° rata Quota Interessi Quota Capitale Capitale Residuo
0 50.000,00
1 1.500,00 4.361,53 45.638,47

Il procedimento di calcolo della seconda riga sarà lo stesso.

La quota interessi scenderà perché verrà calcolata sul nuovo debito residuo di 45.638,47. Applicandovi il tasso semestrale del 3% gli interessi ammonteranno a 1.369,15.

La quota capitale crescerà di conseguenza e sarà pari a 5.861,53 (rata) - 1.369,15 (quota interessi) = 4.492,37.

Quindi il debito residuo si ridurrà maggiormente con il pagamento della rata, in questo modo: 45.638,47 (ultimo debito residuo) - 4.492.37 (quota capitale) = 41.146,10.

Anche la seconda riga sarà così completata:

N° rata Quota Interessi Quota Capitale Capitale Residuo
0 50.000,00
1 1.500,00 4.361,53 45.638,47
2 1.369,15 4.492,37 41.146,10

Applicando la procedura per le altre otto rate il piano si completerà, come indica l'azzeramento del debito alla decima scadenza.

N° rata Quota Interessi Quota Capitale Capitale Residuo
0 50.000,00
1 1.500,00 4.361,53 45.638,47
2 1.369,15 4.492,37 41.146,10
3 1.234,38 4.627,14 36.518,96
4 1.095,57 4.765,96 31.753,00
5 952,59 4.908,94 26.844,07
6 805,32 5.056,20 21.787,87
7 653,64 5.207,89 16.579,98
8 497,40 5.364,13 11.215,85
9 336,48 5.525,05 5.690,80
10 170,72 5.690,80 0,00

Link utili

Confronta i migliori mutui